lunedì 12 febbraio 2018

SPAZIO CULTURA a cura di Igor Colombo - Edificazione Tempio di Giove Feretrio VIII sec. A.C.: l'origine dello Ius.




La prima processione trionfale (l'Ovatio) avveniva qui e partiva dal Sacello di Strenia fino al Campidoglio, era il culto civico di Roma, il culto di Giove, il culto trionfale.

L'Antica quercia sacra che faceva da sfondo, dove Romolo appese le armi dello sconfitto Acrone, il signore dei Ceninensi che si ribellò in quanto non voleva la città, non voleva lo Stato non voleva il Re e per questo fu ucciso.

Davanti alle spoglie di Acrone Romolo costruì il Templum, la formazione rettangolare e la capanna dove dentro vi mise l'ascia,"lapis silex", il Giove Pietra, lo strumento su cui si giurava, dove i patti dovevano essere osservati e rispettati, pacta sunt servanda.

Era il "Ius iurandum" l'origine dello Ius ,del diritto, dell'inizio dello Stato e dei principi giuridici. Il Re uccideva con l'ascia una scrofa e la sacrificava dicendo che chi non avrebbe osservato i patti avrebbe fatto la stessa fine, giuramento sacro.

Cosi come le Mura erano sante ed inviolabili e Remo, compiendo il gesto di oltrepassarle fu ucciso, perchè era vietato da sempre a Roma compiere sacrilegi ed il Re infliggeva la pena.